Legalit@ – I codici delle relazioni

Gianlivio Fasciano, avvocato e scrittore

Ha scritto un primo romanzo nel 2014 dal titolo “La vite e la vela”, ricevendo la menzione d’onore nel Premio Letterario Alberoandronico (Roma Aprile 2015). Con il racconto “Tempo? Sì grazie. Due cucchiaini, abbondanti ”, ha vinto il premio“ Città di Grottammare ”(Maggio 2015) rappresentato in forma rivisitata da“ Teatro in Scatola ”a Roma.
Mentre, Il tempo delle ciliegie edito da David e Matthaus Edizione ha conquistato il secondo posto nella seconda edizione di “Un libro per il cinema” il premio letterario, intitolato quest’anno a Paolo Villaggio, per chi ha l’ambizione di fare del proprio romanzo un grande film, nell’ambito del festival “Cinema & Libri” legato a “Isola del Cinema” di Roma. Nel 2018 pubblica la favola “Simpatiche avventure nel regno di Abbondanza” le cui illustrazioni sono state ideate dai bambini di alcune scuole napoletane
Sarà affidato a lui il compito di guidare e affiancare i giovani scrittori degli Istituti scolastici d’Italia. Attraverso un lavoro a più mani sarà osservato, studiato, analizzato con senso critico la figura del bullo, della vittima, del gruppo e delle diverse figure che ruotano attorno al fenomeno, per aiutare i ragazzi a comprenderne il teatro rappresentativo e riscriverne la sceneggiatura attraverso la scrittura creativa.